Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: L'ultimo attentatore di Londra

  1. #1
    Non-morto L'avatar di Guur
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    London
    Messaggi
    25,840

    Predefinito L'ultimo attentatore di Londra

    The third London Bridge terror attacker has been named as Youssef Zaghba by Italian media.
    He has been described as being of joint Moroccan and Italian heritage - with a mother currently living in Bologna - by media outlet Corriere.
    He is also reported to have been stopped last year while trying to reach Syria by catching a flight to Turkey.
    In March last year he was stopped - carrying a backpack and a one-way ticket to Istanbul - at Rome Airport.
    "Religious content" including still images and video is said to have been seized on mobile phone which was seized together with his passport.
    However nothing related specifically relating to 'jihadist fundamentalism' is reported to have been found.
    He was logged by authorities as a suspected "foreign fighter" in international archives.
    Corriere says he was borning in Fez in January 1995 - and is reported to have recently been working in an unnamed London restaurant.
    An Italian intelligence agency source revealed that it had frequently updated British and Moroccan authorities about his whereabouts and travel.
    Zaghba's parents are understood to have split in Morocco - and he visited her several times in Italy after she moved back.
    There are also unconfirmed reports that he had previously been charged with 'international terrorism' but acquitted.
    It is being reported that he was on the 'list of persons at risk' - an Italian version of the UK's so-called 'Watch List'.
    Advertisement




    Zaghba was last known to be in Italy last year.

    La vita non e' altro che una morte lenta... Ma sicura!

    If it looks like a duck and it quacks like a duck... it's a duck!


  2. #2
    Allenatore abusivo e proditorio L'avatar di Mr But
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,759

    Predefinito

    Lo sapevo. Secondo me è della Beata.
    "Provinciali noi?!? Noi vivevamo sulla via Emilia! Ci sentivamo al centro del Mondo" (Umberto Negri, libreria della Shake edizioni, viale Bligny 42, Milano, presentazione "Io e i Cccp. Una storia fotografica e orale")
    "Perché a far debiti son buoni tutti. A pagarli un po' meno." (Molho Leone, 31-10-2014, post 80, topic 'Nuovo Cda Modena fc').

  3. #3
    Administrator L'avatar di Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    13,987

    Predefinito

    MaroccAn e' il nome in incognito di caliendo imnagino

  4. #4
    fonte certa L'avatar di Lex
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Léméd
    Messaggi
    26,448

    Predefinito

    conosco una marocchina che vive a bologna e secondo me è parente perchè ha due bombe niente male
    Citazione Originariamente Scritto da modenaest Visualizza Messaggio
    le battaglie perse sono le mie preferite
    sennò sarei un tifoso della giuve , micca del modena
    ROMANO SGHEDONI È IL MIO PRESIDENTE

  5. #5

    Predefinito

    Una notte di sangue quella vissuta nel cuore di Londra, dove alcuni terroristi hanno seminato morte armati di coltello. Tre jihadisti hanno però trovato pane per i loro denti quando hanno dovuto affrontare Roy Larner, ultrà del Milllwall capace di fronteggiarli a mani nude.
    Il 47enne era in un ristorante con amici e si è gettato con grande coraggio ed un pizzico di follia addosso ai tre terroristi, armati di lunghi coltelli. Ha rimediato gravi ferite alla testa, alle mani e al petto, ma ha permesso la fuga di molte persone accanto a lui ed è ancora vivo.
    "Erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*Allah*e a cantare*Islam, Islam.*Io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*F******, sono del Millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato Larner al 'Sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'Leone del London Bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la George Cross, la più alta onorificenza civile della Gran Bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del Millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in Gran Bretagna. Da oggi, però, Roy Larner sarà ricordato come un vero eroe.
    "Erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*Allah*e a cantare*Islam, Islam.*Io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*F******, sono del Millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato Larner al 'Sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'Leone del London Bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la George Cross, la più alta onorificenza civile della Gran Bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del Millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in Gran Bretagna. Da oggi, però, Roy Larner sarà ricordato come un vero eroe.
    AC71

  6. #6
    ricorda:dopo le Coop il nulla! L'avatar di NONNOBALLOTTA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    esule oltre secchia
    Messaggi
    8,998

    Predefinito

    IDOLO, Forza Millwall !
    Gigliottin, Gigliottin....lui pagava i giocatori con la carne Manzotin, Gigliottin.........

  7. #7
    Deutschland uber alles L'avatar di doctor who
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    31,401

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aktarus Visualizza Messaggio
    Una notte di sangue quella vissuta nel cuore di Londra, dove alcuni terroristi hanno seminato morte armati di coltello. Tre jihadisti hanno però trovato pane per i loro denti quando hanno dovuto affrontare Roy Larner, ultrà del Milllwall capace di fronteggiarli a mani nude.
    Il 47enne era in un ristorante con amici e si è gettato con grande coraggio ed un pizzico di follia addosso ai tre terroristi, armati di lunghi coltelli. Ha rimediato gravi ferite alla testa, alle mani e al petto, ma ha permesso la fuga di molte persone accanto a lui ed è ancora vivo.
    "Erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*Allah*e a cantare*Islam, Islam.*Io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*F******, sono del Millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato Larner al 'Sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'Leone del London Bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la George Cross, la più alta onorificenza civile della Gran Bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del Millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in Gran Bretagna. Da oggi, però, Roy Larner sarà ricordato come un vero eroe.
    "Erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*Allah*e a cantare*Islam, Islam.*Io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*F******, sono del Millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato Larner al 'Sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'Leone del London Bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la George Cross, la più alta onorificenza civile della Gran Bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del Millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in Gran Bretagna. Da oggi, però, Roy Larner sarà ricordato come un vero eroe.
    Chiedere a UNS che ne pensa....... ??

  8. #8
    Adepto Raccoglitore di Briciole
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    5,852

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aktarus Visualizza Messaggio
    una notte di sangue quella vissuta nel cuore di londra, dove alcuni terroristi hanno seminato morte armati di coltello. Tre jihadisti hanno però trovato pane per i loro denti quando hanno dovuto affrontare roy larner, ultrà del milllwall capace di fronteggiarli a mani nude.
    Il 47enne era in un ristorante con amici e si è gettato con grande coraggio ed un pizzico di follia addosso ai tre terroristi, armati di lunghi coltelli. Ha rimediato gravi ferite alla testa, alle mani e al petto, ma ha permesso la fuga di molte persone accanto a lui ed è ancora vivo.
    "erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*allah*e a cantare*islam, islam.*io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*f******, sono del millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato larner al 'sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'leone del london bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la george cross, la più alta onorificenza civile della gran bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in gran bretagna. Da oggi, però, roy larner sarà ricordato come un vero eroe.
    "erano armati con certi coltelli lunghi e d'improvviso hanno iniziato a urlare qualcosa su*allah*e a cantare*islam, islam.*io, come un idiota, gli ho urlato dietro, ho pensato che*meritassero una bella lezione. Ho fatto qualche passo nella loro direzione e gli ho detto:*f******, sono del millwall, quindi mi hanno attaccato", ha dichiarato larner al 'sun'.
    Gli inglesi lo hanno già ribattezzato il 'leone del london bridge' ed è già partita online la petizione affinchè gli venga conferita la george cross, la più alta onorificenza civile della gran bretagna per premiare gli atti di coraggio.
    La curva del millwall è considerata tra le più violente al mondo ed è nota per essere la più odiata in gran bretagna. Da oggi, però, roy larner sarà ricordato come un vero eroe.
    grande roy...

  9. #9
    Me a sùn un Zèmian L'avatar di 100%Modena
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Modena
    Messaggi
    3,957

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guur Visualizza Messaggio
    the third london bridge terror attacker has been named as youssef zaghba by italian media.
    He has been described as being of joint moroccan and italian heritage - with a mother currently living in bologna - by media outlet corriere.
    He is also reported to have been stopped last year while trying to reach syria by catching a flight to turkey.
    In march last year he was stopped - carrying a backpack and a one-way ticket to istanbul - at rome airport.
    "religious content" including still images and video is said to have been seized on mobile phone which was seized together with his passport.
    However nothing related specifically relating to 'jihadist fundamentalism' is reported to have been found.
    He was logged by authorities as a suspected "foreign fighter" in international archives.
    Corriere says he was borning in fez in january 1995 - and is reported to have recently been working in an unnamed london restaurant.
    An italian intelligence agency source revealed that it had frequently updated british and moroccan authorities about his whereabouts and travel.
    Zaghba's parents are understood to have split in morocco - and he visited her several times in italy after she moved back.
    There are also unconfirmed reports that he had previously been charged with 'international terrorism' but acquitted.
    It is being reported that he was on the 'list of persons at risk' - an italian version of the uk's so-called 'watch list'.
    advertisement




    zaghba was last known to be in italy last year.
    i figli dello ius soli

    Crown of Mary of Modena (1658-1718),Queen consort of England Scotland and Ireland

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •